Inpdap Potenza

Dipendenti e pensionati del pubblico impiego hanno accesso a forme agevolate di credito, che possono essere loro erogate sia direttamente dall'Inpdap, ossia dalla loro cassa di previdenza, che da banche e finanziarie, convenzionate con esso. Si tratta di finanziamenti personali e finalizzati, per la cui erogazione sono periodicamente previste risorse interne dell'ente, così come accordi con istituti privati, finalizzati ad agevolare le condizioni di accesso al credito per gli iscritti.

Nel primo caso, la richiesta va presentata all'ufficio Inpdap territorialmente competente, mentre nel caso di prestiti in convenzione la domanda va posta solo alla banca o finanziaria erogatrice. Inoltre, nel caso di finanziamenti personali, non è richiesta alcuna motivazione; questa sarà, invece, necessaria per i finanziamenti finalizzati, come, ad esempio, i prestiti pluriennali diretti, concessi dall'ente solo se è insorto un bisogno documentato, entro un anno, rientrante in una delle due liste stilate dall'istituto, distinte per i casi di credito a 60 mesi e per quelli a 120 mesi.
Gli altri finanziamenti sono i piccoli prestiti, i prestiti garantiti, la cessione del quinto e i mutui, specie edilizi.

Gli uffici Inpdap si trovano nei capoluoghi di provincia, oltre ai compartimenti che sono dislocati nei capoluoghi delle regioni più importanti (in alcuni casi, infatti, più regioni hanno lo stesso compartimenti, come Abruzzo, Marche e Umbria, con sede a Perugia). Al vertice c'è la sede centrale a Roma.

A Potenza, l'ufficio territoriale si trova in Via del Gallitello - Palazzo GIUZIO s.n.c, aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di lunedì, mercoledì e venerdì e dalle ore 15.00 alle ore 16.30 di martedì e giovedì. Si può chiamare il numero 0971/602221 e inviare un fax al numero 0971/57242. Email: PZUrp@inpdap.it