Inpdap Treviso

Piccoli prestiti, prestiti pluriennali diretti, prestiti garantiti, cessione del quinto e mutui. Sono i finanziamenti che l'Inpdap offre in favore dei suoi iscritti a condizioni agevolate, sia con erogazioni dirette, dopo avere presentato domanda all'ufficio territoriale competente e con risorse proprie dell'istituto, sia anche grazie alle diverse convenzioni che l'ente stipula con banche e societÓ finanziarie, finalizzate a garantire ai suoi iscritti maggiori possibilitÓ di accesso al credito a buon mercato, dato spesso le esigue risorse interne.

Si tratta di finanziamenti personali e finalizzati. I primi non richiedono di alcuna motivazione, mentre i secondi la necessitano e sono concessi soprattutto sulla base di essa. Nel primo caso troviamo certamente i piccoli prestiti, offerti nell'importo massimo di otto mensilitÓ nette mensili del richiedente, fino a un massimo di 48 mesi; la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, con diverse convenzioni per ciascuna categoria (polizia, insegnanti, etc.). Nel secondo caso, invece, troviamo i prestiti pluriennali diretti, la cui erogazione Ŕ subordinata all'insorgere di un bisogno documentato entro un anno, che sia previsto dalle liste distinte per i casi di finanziamento a 60 mesi e per quelli a 120 mesi.

L'Inpdap non ha pi¨ l'autonomia operativa, di cui godeva fino alla fine del 2011. La legge n.214 del 27 dicembre 2011 ha previsto il suo assorbimento nell'Inps, mentre conserva ad oggi i suoi uffici centrali e periferici. Trattasi della sede centrale di Roma, dei compartimenti regionali e delle sedi provinciali, site nei capoluoghi di provincia.

A Treviso, l'ufficio si trova in via S.Agata, 6 ed Ŕ aperto al pubblico dalle ore 9.30 alle ore 12.00 di lunedý, mercoledý e venerdý e dalle ore 14.30 alle ore 15.30 di martedý e giovedý. Per chiamare, il numero Ŕ 0422/576409 e per inviare un fax 0422/419972. Email: TVUrp@inpdap.it