Inpdap Pescara

L'Inpdap Ŕ stato fino al 31 dicembre del 2011 la cassa previdenziale dei dipendenti del pubblico impiego, ma per effetto del decreto 201 del 6 dicembre 2011, convertito nella legge n.214 del 27 dicembre 2011, le sue risorse umane, finanziarie e strumentali confluiscono nell'Inps a partire dall'1 gennaio 2012. Pertanto, l'ente Ŕ stato assorbito e ha perso la sua autonomia. Ci˛ nonostante, esso continua ancora a godere della stessa struttura, composta da una sede centrale a Roma, da compartimenti regionali e uffici periferici siti nei capoluoghi di provincia. Ad oggi, l'ente ha rappresentato la seconda cassa pensionistica in Italia, con 3,3 milioni di iscritti e 2,7 milioni di pensioni erogate.

I suoi uffici servono per l'espletamento delle funzioni di sempre, in campo sia pensionistico che assistenziale, ma non di meno anche creditizio. Infatti, l'Inpdap eroga finanziamenti personali e finalizzati, sia in forma diretta che attraverso convenzioni con banche e finanziarie private. Nel primo caso, le risorse gli derivano dall'apposito fondo interno. Nel caso delle convenzioni, si tratta di prestiti contratti dai suoi iscritti con soggetti privati, ma che hanno la peculiaritÓ di garantire loro condizioni agevolate, grazie all'accordo che intercorre tra creditori e l'istituto stesso.

Va ricordato che la richiesta agli uffici Inpdap va effettuata solo nel caso di finanziamenti ad erogazione diretta. Negli altri casi, infatti, la richiesta va presentata direttamente alla banca o agenzia finanziaria.

L'ufficio di Pescara si trova in via Rieti, 47, aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di lunedý, mercoledý e venerdý e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 di martedý e venerdý. Per chiamare, comporre i numeri 085/42902335-42902333. Fax al numero 085/4225235. Email: PEUrp@inpdap.it