Inpdap Enna

La cassa previdenziale per i dipendenti pubblici si chiama Inpdap ed è costituita da una sede centrale a Roma, uffici presso i compartimenti regionali, con sede nei capoluoghi di regioni e altri nei capoluoghi di provincia, i cosiddetti uffici territoriali, oltre un centinaio. Tuttavia, l'istituto ha ormai perso la sua autonomia e presto dovrà essere del tutto inglobato dall'Inps, per dare vita a un unico ente per la previdenza di tutti i lavoratori dipendenti.

Tali sedi hanno un'importanza fondamentale per lo svolgimento delle funzioni dell'Inpdap, in quanto servono a smaltire le pratiche relative proprio alla previdenza, cioè il cuore delle attività dell'ente, ma anche per convogliare le domande di finanziamento, che possono giungere da parte degli iscritti, dipendenti e pensionati.

L'Inpdap, infatti, concede ai suoi iscritti e nei limiti delle risorse disponibili finanziamenti personali e finalizzati. Inoltre, effettua convenzioni con banche e società finanziarie private, al fine di rendere accessibili ai medesimi beneficiari determinati prestiti a condizioni agevolate.

Quando ne ricorrano le condizioni, quindi, potranno essere richiesti i piccoli prestiti, i prestiti pluriennali diretti, i prestiti garantiti, la cessione del quinto e i mutui casa.

In genere, si tratta di prestiti personali, che non richiedono motivazione all'atto della loro richiesta, ma nel caso dei prestiti pluriennali siamo in presenza di un finanziamento finalizzato, che potrà essere erogato solo se esiste un bisogno dimostrato e certificato, rientrante nei casi previsti dall'ente.

Per gli iscritti che volessero recarsi presso l'ufficio provinciale di Enna, bisognerà andare in via Trieste, 53, aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di lunedì e venerdì, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 di mercoledì e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 di giovedì. È possibile chiamare il numero 0935/528311 o inviare un fax al numero 0935/528356. Email: ENUrp@inpdap.it