Inpdap Brescia

Inpdap Brescia
I dipendenti pubblici hanno goduto fino ad oggi di un ente previdenziale autonomo, chiamato Inpdap. Tuttavia, a partire dall'immediato futuro, le sue funzione saranno assorbite all'interno dell'Inps, creando un unico istituto previdenziali sia per i lavoratori del settore pubblico che del privato.
L'ente è costituito da una sede centrale a Roma e da oltre un centinaio di uffici territoriali, siti nei capoluoghi di provincia. Ad essi, si aggiungono pure i compartimenti regionali.

L'importanza delle sedi periferiche la si intuisce dal fatto che esse non solo sono necessarie al funzionamento delle attività ordinarie e principali dell'Inpdap, vale a dire quelle relative alle prestazioni previdenziali, ma sono anche gli uffici a cui i beneficiari devono rivolgersi, nel caso in cui vogliano richiedere uno dei finanziamento direttamente erogabili dall'ente. Infatti, quest'ultimo è attivo pure nel campo del credito, attraverso la concessione di varie forme di finanziamenti personali e finalizzati, così come tramite l'erogazione diretta, con risorse proprie, e convenzioni con istituti di credito privati.

Parliamo, ad esempio, dei piccoli prestiti, dei prestiti pluriennali diretti, dei prestiti garantiti e ancora dei mutui casa e della cessione del quinto. Si tratta, in genere, di finanziamenti che l'Inpdap concede direttamente e per i quali bisognerà fare domanda all'ufficio territorialmente competente, ma i prestiti garantiti, ad esempio, sono concessi solo in convenzione, mentre altri, come la cessione del quinto, possono ritrovarsi in entrambe le forme, ma capita spesso che per esaurimento dell'apposito fondo interno, l'Inpdap non possa accogliere la richiesta dell'erogazione diretta, presentando l'offerta in convenzione con i privati.

Per coloro che a Brescia avessero la necessità di rivolgersi all'ufficio Inpdap, dovranno recarsi in via Della Valle, 40. L'ufficio è aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di lunedì, mercoledì e venerdì e dalle ore 14.30 alle ore 16.00 di martedì e giovedì. Si fa presente, tuttavia, che il mercoledì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 si ricevono solo patronati, enti, amministrazioni e sindacati dei pensionati.

È possibile chiamare al numero 030/3848611-17, oppure inviare un fax al numero 030/381374. Le email potranno essere inviate all'indirizzo di posta elettronica BSUrp@inpdap.it