Inpdap Bergamo

Inpdap Bergamo
L'ente previdenziale dei dipendenti pubblici si chiama Inpdap e oggi è in fase di riorganizzazione, visto che dovrà confluire all'interno dell'Inps, per esserne assorbito. La sua struttura è data da una sede centrale, che si trova a Roma, e da uffici periferici, a presidio di tutto il territorio nazionale, con sedi sparse nei capoluoghi di provincia.

Ad essi bisogna fare riferimento, per il disbrigo delle pratiche ordinarie previdenziali, così come anche per fare richiesta di prestiti, dato che l'Inpdap eroga credito agevolato in favore degli iscritti alla sua cassa, siano essi dipendenti o pensionati.

L'ente eroga sia finanziamenti personali, che finalizzati, sia direttamente, che attraverso convenzioni con banche e società finanziarie, le quali si vincolano a offrire all'apposita clientela condizioni di vantaggio, rispetto a quelle ordinariamente praticate sul mercato.

I più noti prestiti Inpdap sono i piccoli prestiti, i prestiti pluriennali diretti, i prestiti garantiti, la cessione del quinto e i mutui casa.
Alcuni di questi sono erogati anche in convenzione, come la cessione del quinto o i muti casa, mentre i prestiti garantiti sono offerti esclusivamente in convenzione, fungendo l'ente da garante.

La cessione del quinto è forse il prodotto finanziario maggiormente offerto dai privati, che con gli accordi con l'Inpdap assicurano condizioni ancora migliori ai suoi dipendenti e pensionati, spesso con caratteristiche diverse, a secondo della tipologia lavorativa (polizia, statali, etc.).
Per coloro che a Bergamo volessero rivolgersi all'ufficio di competenza territoriale, dovrebbero recarsi in via Duca degli Abruzzi, 18 oppure telefonare al numero 035/289705 o inviare un fax al numero 035/234451. Per inviare un'email, l'indirizzo è: bgurp@inpdap.gov.it