Inpdap Bari

Inpdap Bari
I dipendenti pubblici hanno una propria cassa previdenziale autonoma, l'Inpdap, che, tuttavia, sta per essere assorbita dall'Inps, dopo la recente entrata in vigore di una legge, che tenta di razionalizzare la gestione della previdenza in Italia. Ciò implicherà la necessità per l'istituto di riorganizzarsi anche da un punto di vista delle sedi fisiche, dato che attualmente esso consta di una sede centrale a Roma e di uffici territoriali, siti nei capoluoghi di provincia.

Tali uffici servono al funzionamento dell'ente, sia nell'amministrazione quotidiana delle pratiche relative alle prestazioni previdenziali, sia anche per l'erogazione di prestiti personali e finanziamenti finalizzati, campo in cui l'Inpdap è pure attivo.

L'ente, infatti, effettua prestiti o persino mutui per la prima casa, sia attingendo a risorse interne appositamente dedicate, sia anche ricorrendo a convenzioni esterne con istituti di credito privati e società finanziarie, che garantiranno così agli stessi aventi diritto la possibilità di accedere al credito a condizioni vantaggiose.

Tra i prestiti maggiormente erogati in convenzione troviamo la cessione del quinto, fino a pochi anni fa riservato solo ai dipendenti del pubblico impiego. La cessione può essere erogata, nei limiti delle risorse interne, dallo stesso Inpdap, ma sono molto più frequenti i casi di convenzione. I prestiti garantiti, invece, sono erogati esclusivamente da banche e finanziarie convenzionate.

In ogni caso, coloro che dovessero fare riferimento all'ufficio territoriale di Bari, dovrebbero rivolgersi in via Oberdan, 40/U. Telefono: 080/5463218-219-220 o inviare un fax al numero 080/5463217. Per inviare un'email, l'indirizzo è BAUrp@inpdap.it.

L'ufficio è aperto al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 di lunedì, mercoledì e venerdì e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 di martedì e giovedì.
In quanto anche capoluogo di regione, segnaliamo che a Bari ha sede anche il Compartimento di Puglia e Molise, stessa via, ma tel. 080/5463502 e fax 080/5463501.